Conoscere “…..

Conoscere “… volevo essere impersonale, volevo essere uno che arriva sul posto e lascia che la macchina registri … Oggi mi rendo conto che le fotografie … sono una presa di coscienza e non una registrazione, una presa di coscienza come lo è qualsiasi autentica operazione conoscitiva”.

Ugo Mulas

Vision-e

Il viaggio come irrinunciabile parte di noi diventa un’occasione per esercitare uno sguardo differente che si lascia trasportare da un dettaglio, da una sfumatura di colore, da un profumo, dalla luce rifratta, dalla curiosità, dal sapore di un piatto, dal suono di una voce. È uno sguardo che si lascia distogliere da un attimo irripetibile e in funzione di questo è capace di rivedere l’itinerario, di lasciarsi condurre dall’imprevisto, di navigare a vista, a udito, a naso, a gusto e a tatto.

Tutti i sensi sono coinvolti nell’esplorare.

La narrazione dei nostri viaggi sarà il racconto di un’esperienza che potrà essere il canovaccio del vostro andare.

A presto…

Cavalcata sarda – Dettaglio. Foto gentilmente concessa da Alessandro Ledda.

image