Gallura – Valle della Luna e Aggius

Aggius-la ChouffeValle della Luna, sotto le rocceValle della Luna, sotto le rocceLuogosanto se lo guardi dall’Eremo dei Santi Trano e Nicolò si sdraia e si allunga dolcemente sulla sua collina sotto a massi di granito e tra alberi verde scuro. Le case rosa o gialle, adornate di granito tagliato e ferro battuto, con portoncini in legno lavorato e fiori ridono sulle ripide salite. Di fianco ad un edificio in pietre ora sede del Museo Diocesano e in origine convento francescano risalente al XIII sec., accanto ad una fontana che gorgoglia all’ombra di un albero c’è un architrave con inciso 1701… È il Museum Caffè, lì gustiamo un calice di Vermentino di Gallura che ci concilierà il riposo protetti dallo stazzo nelle ore più calde. Valle della Luna. Verso sera partiamo diretti alla Valle della luna per ammirare nel tramonto le sue straordinarie pietre scolpite dal vento. Giganteschi animali preistorici si stagliano contro il cielo e le nuvole. Mentre saliamo a metà di una costa ripida dove dossi inutili sbattono sotto le ruote leggiamo un cartello sotto un teschio corroso dal tempo ornato di due corna ritorte imponenti direi sontuose: “becco furioso e prolifico visse vent’anni e morì nel 2000. Nei suoi zingareggi in lungo e in largo per la Gallura un testimone intravide il nome del becco longevo: Berlinguer. Ambasciator non porta pena. Aggius Al rientro Aggius ci soprende con un birra belga: La Chouffe. La regina delle birre, non diciamo altro basta il link che vi segnaliamo… Il resto non può essere descritto… Procuratevi degli amici, circondate un tavolo e ordinatela, soprattutto cercate di trovare il tempo per assaporarla parlando. Per cena pane casu e binu a rasu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...